venerdì, maggio 07, 2004

Mentalità da televisione

Prendo atto che le mia coinquiline sono reality show addicted.

Prendo atto che le mie coinquiline sono anche mie amiche, ed è il motivo per cui non "sbarello"(se mi si passa il termine) a codesta sovraesposizione.

Prendo atto che il mio corso di linguaggio radiotelevisivo è, ahimè, molto più comprensibile se mi soffermo a guardare determinate aberrazioni televisive.

Quindi spirito analitico, occhio critico, denti stretti per sopportare il dolore e...sopportiamo il sopportabile!! Nella speranza che serva a qualcosa...

Dunque. Analisi.

“Amici” di Maria De Filippi (già il pensiero mi ripugna).

Una ragazza, tipologia bionda svampita, aspirazioni: ballerina.

Ad un certo punto corre il rischio di cadere da una pedana alta alcuni metri. Scoppia a ridere per sdrammatizzare.

Poi la frase. ”Se cadevo andavamo su Striscia la notizia e su Paperissima l’anno prossimo”.

Nessun pensiero a un’eventuale caduta, ospedale, danni fisici, timore di compromettere eventuali carriere...

Esempio di tipica mentalità televisiva?

[nota del comitato per la resistenza alle schifezze televisive:
Oggi dalle 8 alle 9 del mattino niente Mtv come al solito: alzandomi prima (per altri motivi) mi sono impossessata del telecomando riuscendo a vedere "Omnibus" su La7.
Non so quanto questa mia iniziativa sia stata apprezzata. Pazienza!]

p.s. Pare che il Grande Fratello sia finito ieri sera...via blog non ci sono faccette per esprimere sollievo, mi sa....

...in attesa del prossimo (sur)reality show...

1 commento:

Maury ha detto...

Appresa stamattina notizia tramite radio: floriana del grande fratello entrerà domani sera nella fattoria. Come vedi, al peggio non c'è mai fine.