martedì, agosto 28, 2007

Informazione sotto l'ombrellone

Due settimane praticamente senza computer.
Solo mare, libri, quotidiani e tg. Un sacco.

Insomma, si è fatta conversazione quotidiana su quello che pare succedere nel mondo. Dico "pare" perchè nel paesino sul Gargano a volte sembra che non ci sia davvero un modo per sapere se quello che leggi sui giornali è vero. E a volte speri proprio che non lo sia.

Inutile dire che schifiamo (e non mi importa se non è davvero una parola italiana: noi li schifiamo - oltre a farci schifo, intendo) quelli che appiccano incendi e il fotografo Corona.
Ma altre opinioni degli occupanti l'ombrellone 56 del Bagno Centrale comprendono:

1) Sarebbe un nuovo servizio pubblico "sbattere il mostro in prima pagina"? (sottotitolo: poi se è colpevole o innocente si vedrà)

2) Stanno facendo passare l'idea che uno fa lo sciopero fiscale se le tasse non gli piacciono. Come se pagare le tasse fosse una cosa che uno fa se gli piace
Stanno facendo passare l'idea che uno rispetta le leggi se gli piacciono, se gli va.
Stanno facendo passare l'idea che la legge non esiste.

3) Secondo me entro un anno Montezemolo entra in politica. Con l'UDC.


Poi le inevitabili considerazioni sul medium. Poche definite per appannamento voluto del livello di guardia. Still, abbastanza da capire che se trovo su Repubblica una pagina intera sulle dispute del Billionaire e sulla vita sentimentale della tennista Sharapova e non riesco a distinguere il tg2 da Studio Aperto per tutti i servizi di gossip che ci sono, qualcosa non va.

I

6 commenti:

Alessandra ha detto...

Ciao! Bentornata! :)

S.B. ha detto...

Quella cosa che non va è l'informazione in Italia...
Bentornata :-)

BMV-Pedrita ha detto...

quoto s.b.
mi sa che ti sei abituata "male" negli USA.

besos

Anonimo ha detto...

Ciao Antonella!Ben rientrata...necessito ancora del tuo aiuto...sigh sigh...mi puoi contattare? Scusa se deturpo ancora il tuo spazio... Mara (mararipa@libero.it)

kabalino ha detto...

argomenti un pò pesantini da portare sotto l'ombrellone...

svaroschi ha detto...

@kabalino: Parli del Billionaire? ;-)

Scherzi a parte, sotto l'ombrellone si parla di tutto. Questa è la sintesi delle chiacchiere che si fanno dopo la lettura del quotidiano.

@BMV: già, mi sono abituata male! Nonostante qualche defaillance, negli USA i quotidiani "seri" trattano argomenti seri.
Del resto i loro tabloid raggiungono livelli sconcertanti che i nostri giornali di gossip nemmeno si sognano!

Insomma, una divisione piuttosto netta...