lunedì, gennaio 15, 2007

Food debauchery never ends

L'incoerenza (un classico) - del perchè casa nostra sia stata ribattezzata "casa della leggerezza" dagli amici

Prologo
"Guarda, non hai idea di quanto io abbia mangiato durante queste feste..."
"Che dici? Può essere una buona occasione per metterci a dieta, eh?"
"Uhm, eh, sì..."
"Ok, da lunedi ci organizziamo. Intanto aiutami a finire il pandoro"

Scena 1 - ieri
"Beh, quando ero piccola mi piaceva pensare che il periodo delle feste si concludesse il giorno del mio compleanno"
"Il tuo compleanno era il 9 gennaio, oggi è il 13"
"Beh, sì, ho detto che lo pensavo quando ero piccola. Adesso lavoro e per fare una festa devo aspettare il sabato"

Scena 2 - oggi
"Ehi, ciao! State mangiando?"
"Sì, finiamo quello che è avanzato dalla festa di ieri"
"Oh, una specie di aperitivo...
"Sì, a parte che abbiamo cominciato da ora di pranzo. Cioè, dalle tre del pomeriggio"
"Un bel po' di schifezze da mangiare, wow!"
"E le carote. Ehi, vedi, ci sono le carote! Mangiamo anche cibo sano, noi!!"


Hanno contribuito al cazzeggio della giornata: le sigle dei cartoni animati di un tempo, Estragon che mi ha fornito l'imperdibile link ai video dei programmi di Toti e Tata, duo comico barese ora sulle reti nazionali (separatamente e in modalità differenti), le sinapsi incontrollate, le invenzioni linguistiche di Valentina.

E non credo ci sarà un epilogo... :-P

4 commenti:

estragon ha detto...

Ooops....scusa. :)

svaroschi ha detto...

Scusa?! E di che? Ma GRAZIE, invece!!
:-)

Smeerch ha detto...

Per il link al sito di Toti e Tata ti sarò sempre riconoscente. :D

Smeerch ha detto...

E se ricambiassi con due clip di spot di Alessandro Piva? :)http://smeerch.splinder.com/post/10506336/Amgas+%2B+Piva