venerdì, giugno 01, 2007

A contatto col pubblico

Allora, prossimamente voglio fare una prova.
Per un giorno o una settimana do solo risposte antipatiche e sfrontate, me la tiro per quello che faccio, che so fare o per chi conosco, eventualmente. E se qualcuno si oppone gli faccio una pernacchia o lo spingo o gli tiro dietro qualcosa di pesante.

Ecco, è così che riduce una giornata a lavorare all'ufficio passaporti del consolato italiano, a smaltire pratiche e a fronteggiare gente maleducata - tra cui i magici "lei non sa chi sono io", "io ho un amico in questura che mi ha detto", ecc - senza poter rispondere da pari a pari (dato che non lavoro lì). Così, con una certa dose di frustrazione e una gran voglia di far capire al tuo prossimo che non tutto gli è dovuto e che l'educazione e il rispetto sono gratis, è vero, ma per tutti.

2 commenti:

dandyna ha detto...

lo farai sul serio?

damiana ha detto...

Come posso contattarti? Posso avere il tuo indirizzo mail?