domenica, settembre 11, 2005

AS: il mio contributo alla medicina moderna

AS= Abbiocco Stronzo

Dicesi di colpo di sonno improvviso, solitamente dovuto a jetlag dalle quattro ore in su. L'AS si presenta dalle due alle infinite volte al giorno.
Puo' portare a prendere sonno in un luogo qualunque. In simili circostanze si consiglia di evitare attivita' quali attraversare la strada, cucinare, sporgersi da una finestra e qualsiasi attivita' che possa arrecare danno a chi e' stato colpito da AS o a chi lo circonda.
Di solito sparisce nel giro di alcuni giorni (mi hanno detto!). Periodi variabili dai tre ai dieci giorni (aiuto!)


Frequentemente si riscontra un analogo processo legato ai ritmi alimentari, processo che porta in genere a cose tipo fare merenda con cappuccino e torta a mezzogiorno. Si consiglia di mangiare negli orari giusti (per il fuso orario in cui ci si trova!!) anche se non si ha molta fame e altresi' di portare con se' del cibo onde evitare di trovarsi in preda alla fame in momenti impensati. Anche questo effetto collaterale del jetlag dovrebbe sparire (mi hanno detto!) nel giro di pochi giorni.

...e spero di non dover scrivere altro sull'argomento!!!

5 commenti:

Emily Santiago ha detto...

Your blog is creative Keep up the great work. Don't miss visiting this site about how to buy & sell everything, like music on interest free credit; pay whenever you want.

Tiranno ha detto...

per me hai fatto una pippata a non lasciarlo aperto agli anonimi... comunque viva le storie di vassar e mi pare che siano super performanti sti qua... meno male, e buona NYC quando ci andrai.

midnightrambler ha detto...

il jet lag si risolve con un po' di psicologia: mangia agli orari giusti (quelli americani), alzati agli orari giusti e soprattutto non fare MAI il conto con le ore tipo "sono le sei, ma per me è come se fosse mezzanotte, ecc".
Cioè non porti più il problema. Se lì sono le 21, tu fai le cose che faresti alle 21, anche se il tuo corpo sta implorandoti di andare a letto. Così in 24 ore sei già sugli orari americani (che per inciso coincidono coi miei italiani, visto che faccio l'alba e mi alzo tardi)

svaroschi ha detto...

No, Ale, metto quelli di Haloscan a breve. Tra gli effetti del jetlag c'e' anche quello di non combinare niente al computer dopo i primi venti minuti, a parte chattare col messenger (oggi impresa storica: ho chattato con mia madre, la nemica giurata di ogni forma di tecnologia successiva alla tv a colori!!)

Tiranno ha detto...

quoto midnightrambler, ha straragione!!! e saluta il fratellonone. pizza?